Com’era la vita di Assange nell’ambasciata ecuadoriana a Londra

Com'era la vita di Assange nell'ambasciata ecuadoriana a Londra

Il País ha pubblicato alcune immagini girate nell’ambasciata ecuadoriana a Londra nel periodo in cui l’edificio ospitava Julian Assange, fondatore di Wikileaks arrestato l’11 aprile dopo la decisione dell’Ecuador di togliergli lo status di rifugiato politico. Le immagini sono state riprese da alcune telecamere a circuito chiuso installate all’interno dell’ambasciata: mostrano Assange mentre prova ad andare su uno skateboard e mentre discute con alcuni uomini della sicurezza contrari ai frequenti incontri da lui organizzati in ambasciata con alcuni suoi collaboratori.

Il teaser trailer della seconda stagione di “Big Little Lies”

Il teaser trailer della seconda stagione di "Big Little Lies"

È online il teaser trailer (una sorta di pre-trailer) della seconda stagione della serie tv Big Little Lies. La prima stagione era tratta da un libro di Liane Moriarty e non avrebbe dovuto esserci un seguito, dopo il successo che ha avuto è però stato chiesto a Moriarty di immaginarselo. Tutti gli episodi della seconda stagione saranno scritti da David E. Kelley, già sceneggiatore per la prima stagione, e diretti da Andrea Arnold (che prenderà il posto che nella prima stagione era stato di Jean-Marc Vallée). La seconda stagione di Big Little Lies avrà le stesse protagoniste della prima, ma a loro si aggiungerà Meryl Streep, che interpreterà la madre di Perry Wright, il personaggio interpretato da Alexander Skarsgård. La seconda stagione inizierà il 9 giugno e in Italia si potrà vedere su Sky Atlantic.

Come si soccorre una giraffa (spoiler: facendola inciampare)

Come si soccorre una giraffa (spoiler: facendola inciampare)

Al Mikembo Sanctuary, una riserva naturale dei pressi di Lubumbashi (Repubblica Democratica del Congo), il personale tiene sotto controllo gli animali per assicurarsi che siano in salute e che non si mettano in pericolo. L’anno scorso, alcuni guardiani avevano notato una giraffa che si era messa nei guai: le si era attorcigliato intorno al lungo collo un filo metallico, che avrebbe potuto strangolarla. Insieme a un veterinario, un gruppo di guardiani ha prima anestetizzato la giraffa, poi ha provveduto a rimuovere il filo metallico. L’operazione, ben illustrata in questo video, mostra quanto sia complicato avvicinarsi e fermare un animale così grande, evitando che vada nel panico e possa farsi del male da solo durante le operazioni di soccorso.

Nuovo Flash