Il primo incontro tra i leader separatisti catalani dopo quasi quattro anni

Il primo incontro tra i leader separatisti catalani dopo quasi quattro anni

Dopo quasi quattro anni, 1.349 giorni per la precisione, l’ex presidente catalano Carles Puigdemont si è nuovamente incontrato faccia-a-faccia con Oriol Junqueras, che fu il vice di Puigdemont nel governo regionale che nell’ottobre 2017 dichiarò unilateralmente l’indipendenza della Catalogna dalla Spagna. I due non si incontravano da allora, perché appena dopo la dichiarazione di indipendenza Puigdemont fuggì in Belgio per non sottoporsi al giudizio di un tribunale spagnolo, mentre Junqueras decise di rimanere in Spagna e fu arrestato e poi condannato a 13 anni di carcere per i reati di malversazione e sedizione, che indica una rivolta pubblica contro le autorità. L’incontro è avvenuto a Waterloo, in Belgio, ed è stato possibile a seguito della grazia concessa a giugno dal primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ai leader separatisti catalani condannati, tra cui proprio Junqueras.

L’incontro è finito su tutte le homepage dei siti spagnoli non solo perché Puigdemont e Junqueras erano i due esponenti più importanti e influenti di quel governo indipendentista (non sono comunque dello stesso partito: Puigdemont è di centrodestra, Junqueras di sinistra); ma anche perché negli ultimi quattro anni si era discusso moltissimo del rapporto tra i due, delle tensioni che c’erano allora e della presunta delusione e frustrazione provata da Junqueras a causa della fuga di Puigdemont in Belgio. I due hanno comunque voluto chiarire che l’incontro non è stato dettato da motivi politici, ma è stato “personale”.

Sono passati 100 anni da questo allegro ballo del 4 luglio

Sono passati 100 anni da questo allegro ballo del 4 luglio

Nell’ultima scena del film del 1980 di Stanley Kubrick Shining – e se non l’avete mai visto e volete farlo, ovviamente, dovreste subito chiudere questa pagina – compare una fotografia in bianco e nero che ritrae un ballo del 4 luglio (giorno dell’Indipendenza americana) nell’Overlook Hotel, l’inquietante albergo in cui si svolge la storia. È uno dei finali più famosi della storia del cinema, per come spiazza lo spettatore includendo tra gli ospiti del ballo Jack Torrance, il personaggio interpretato da Jack Nicholson che fino ad allora era comparso in una linea temporale molto più recente. La foto fornisce una chiave di lettura per i misteri del film, suggerendo che Torrance sia un qualche tipo di reincarnazione di un ospite che partecipò a quel ballo, oppure di una presenza maligna che alberga nell’hotel. In realtà, le interpretazioni sono molte di più, come per tutti i film con un mistero così celebre e avvincente. Il ballo della foto, in ogni caso, si svolgeva il 4 luglio 1921, un secolo fa, secondo la didascalia.

Il video dei calciatori della Nazionale che salutano Leonardo Spinazzola

Il video dei calciatori della Nazionale che salutano Leonardo Spinazzola

Il terzino della Nazionale di calcio Leonardo Spinazzola, tra i giocatori più importanti degli Europei fin qui e tra i protagonisti della vittoria di venerdì sera contro il Belgio che ha dato l’accesso alla semifinale, si è gravemente infortunato al tendine d’Achille negli ultimi minuti della partita e salterà il resto del torneo. Sabato, dopo essersi sottoposto agli esami che accerteranno l’entità della lesione, è passato a trovare i compagni a Coverciano, dove l’Italia è in ritiro. Il video è stato pubblicato dall’account della Nazionale.

Nuovo Flash