Il post di Laura Boldrini sugli insulti che riceve online

Il post di Laura Boldrini sugli insulti che riceve online

Nella giornata contro la violenza sulle donne vorrei sottoporre alla vostra attenzione un fenomeno sempre più frequente e inaccettabile: l’utilizzo nei social network di volgarità, di espressioni violente e di minacce, nella quasi totalità a sfondo sessuale.

Ho selezionato e vi mostro solo alcuni messaggi tra quelli insultanti ricevuti nell’ultimo mese.

Ho deciso di farlo anche a nome di quante vivono la stessa realtà ma non si sentono di renderla pubblica e la subiscono in silenzio. Ho deciso di farlo perché troppe donne rinunciano ai social pur di non sottostare a tanta violenza. Ho deciso di farlo perché chi si esprime in modo così squallido e sconcio deve essere noto e deve assumersene la responsabilità.

Leggete questi commenti e ditemi: questa si può definire libertà di espressione?

Qualcuno ha fatto una bella sorpresa a Hillary Clinton

Qualcuno ha fatto una bella sorpresa a Hillary Clinton

«Ho trovato questi cartelli all’angolo della strada di casa mia e mi hanno scaldato il cuore. Grazie a chiunque sia stato. Buon Ringraziamento».

Il gol di rabona + pallonetto di Diego Perotti

Il gol di rabona + pallonetto di Diego Perotti

La sera del 24 novembre nella partita in cui la Roma ha vinto 4-1 contro il Viktoria Plzen qualificandosi ai sedicesimi di finale di Europa League, il trequartista Diego Perotti ha fatto un gran gol, in pallonetto, di rabona. Era il gol del 3-1 e l’ha segnato all’82esimo. Perotti era in area ma in posizione laterale rispetto alla porta: è però riuscito a fare gol con un pallonetto di rabona (cioè colpendo il pallone con una gamba fatta passare dietro alla gamba d’appoggio).

https://twitter.com/FanCamFooty/status/801905612837818368

Nuovo Flash