Il pasticcio del Corriere della Sera su Facebook

Il pasticcio del Corriere della Sera su Facebook

Questa mattina la pagina Facebook del Corriere della Sera, seguita da più di due milioni di persone, ha condiviso un articolo dello stesso giornale sul nuovo guaio di Lapo Elkann, con un commento volgare su quello che era successo a Elkann. Il commento è stato rimosso dopo pochi minuti, ma era già stato visto e commentato da molte persone: nel pomeriggio la pagina del Corriere della Sera ha pubblicato un breve messaggio, scusandosi con i lettori per quello che era successo e attribuendo la responsabilità del commento a un non meglio precisato “soggetto non autorizzato”.

Uno screenshot del commento pubblicato questa mattina.

Justin Trudeau non è figlio di Fidel Castro

Justin Trudeau non è figlio di Fidel Castro

Da ieri circola molto in rete un post – pubblicato su Reddit nella sezione “conspiracy” – in cui si ipotizza che il primo ministro del Canada, Justin Trudeau, sia in realtà il figlio del dittatore cubano Fidel Castro, morto domenica scorsa. Il post è stato pubblicato dopo che Trudeau ha commemorato la morte di Castro, che conosceva personalmente, in un modo giudicato da molti troppo generoso (in seguito Trudeau ha specificato di considerare Castro un dittatore). Secondo l’autore del post su Reddit, la prova principale del fatto che Castro sia il vero padre di Trudeau è la somiglianza dei tratti somatici; e le differenze invece tra Trudeau e suo padre Pierre, che fu primo ministro del Canada per diverse volte tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Ottanta.

trudeau-castro

Secondo l’autore del post, che sembra prendere la sua teoria molto sul serio, l’unica cosa che manca è la prova di un incontro tra i coniugi Trudeau e Castro nel 1971, l’anno in cui fu concepito Justin. L’autore sottolinea anche che il matrimonio tra Pierre Trudeau e la moglie Margaret era già in crisi negli anni Settanta: nella sua autobiografia Margaret ammise di aver avuto una relazione con Ted Kennedy mentre era ancora sposata e all’epoca in molti parlarono di altre relazioni con alcuni membri dei Rolling Stones.

sub-buzz-4099-1480371770-7

La teoria è stata ripresa da molti siti e pagine di sostenitori di Donald Trump, tra gli altri. Alcuni sostengono complicate teorie sull’ereditarietà dell’altezza per sostenere che, scientificamente, Justin Trudeau non può essere figlio di Pierre perché troppo alto. Nei commenti ai vari post complottisti su Reddit, comunque, nessuno sembra prendere molto seriamente l’ipotesi. La teoria “Trudeau figlio di Fidel Castro” comunque circola da anni in Canada: in passato si è basata soprattutto su una foto che, secondo chi la sostiene, mostrerebbe Justin in braccio a Fidel Castro. Come ha ricordato pochi giorni fa Gizmodo, quello nella foto è in realtà il fratello di Justin, Michael. All’epoca, Justin aveva già quattro anni.

castro-trudeau
Fidel Castro con in braccio Michel Trudeau, fratello di Justin, nel 1976 (Fred Chartrand/The Canadian Press via AP)

Buzzfeed ha chiarito definitivamente la questione, ricordando che quella foto venne scattata durante il primo incontro in assoluto tra i coniugi Trudeau e Castro. A meno di ipotizzare che la moglie del primo ministro canadese sia riuscita ad arrivare a Cuba in segreto cinque anni prima, o che Castro si sia assentato da Cuba senza farlo sapere a nessuno per incontrarla in Canada, è impossibile che Justin Trudeau sia il figlio di Fidel Castro.

Il discorso di addio di Milena Gabanelli a Report

Il discorso di addio di Milena Gabanelli a Report

Ieri sera Milena Gabanelli ha condotto la sua ultima puntata di Report, il famoso programma di inchieste giornalistiche di Rai3 che ha fondato e condotto dal 1997. Ha salutato tutti, spettatori e collaboratori, con un breve discorso al termine della puntata.

Nuovo Flash