C’è una notizia per chi guarda “Grey’s Anatomy”

C'è una notizia per chi guarda "Grey’s Anatomy"

Velocissimo ripasso, con spoiler, di un importante evento della serie tv Grey’s Anatomy: nel 21º episodio dell’undicesima stagione il dottor Derek Shepherd, interpretato da Patrick Dempsey, moriva. Senza che ci fossero grandi ambiguità sul fatto che fosse proprio morto.

Ora, dopo una 16ª stagione accorciata per via della pandemia, è ricominciata la 17ª stagione, che tra l’altro fa riferimento proprio alla pandemia. E alla fine di un episodio di questa stagione c’è una scena in cui la protagonista femminile – Meredith Grey, interpretata da Ellen Pompeo – rivede Shepherd. Su una spiaggia, in quella che sembra essere una visione o un sogno. Per chi vuole approfondire, Deadline ha parlato nel dettaglio, con Dempsey e Pompeo, del momentaneo ritorno di Shepherd nella serie. Per chi vuole vedere la scena, c’era già nel video di anticipazione del terzo episodio.

Come si sposta un iceberg ampio come il Molise

Come si sposta un iceberg ampio come il Molise

A-68A, il più grosso iceberg attualmente in circolazione, si sta avvicinando sempre di più alla Georgia del Sud, un’isola dell’oceano Atlantico Meridionale abitata quasi esclusivamente da pinguini e foche. A-68A ha una superficie poco più piccola di quella del Molise e simile a quella della Georgia del Sud, e fa un certo effetto vederlo avvicinarsi all’isola come mostrano le immagini realizzate nell’ultimo mese da Sentinel3, un satellite usato dalla missione dell’Agenzia Spaziale Europea Copernicus. L’8 novembre l’iceberg si trovava a soli 350 chilometri dalla Georgia del Sud e se dovesse bloccarsi lungo la sua costa causerebbe grossi problemi agli animali che vi si riproducono: il ghiaccio chiuderà le vie per cui pinguini e foche raggiungono il mare per cacciare e distruggerà gli ecosistemi dei fondali lungo la costa.

Il Masters di Augusta è iniziato con questo grande colpo

Il Masters di Augusta è iniziato con questo grande colpo

Il prestigioso Masters di Augusta, uno dei quattro tornei major del golf professionistico maschile, è iniziato lunedì in Georgia con le sessioni di pratica. In attesa della competizione vera e propria, lo spagnolo Jon Rahm Rodriguez ha messo a segno due hole-in-one in due giorni consecutivi: l’ultimo è già stato descritto come uno dei migliori hole-in-one mai visti su un campo da golf. Rahm ha infatti mandato la pallina in buca in un colpo solo facendole attraversare uno specchio d’acqua con tre rimbalzi. Tornata sul prato, ha corso ancora per qualche secondo sul green fino ad arrivare giusta in buca. Tutto questo è successo peraltro nel giorno in cui Rahm compie 26 anni.

Nuovo Flash