L’Espanyol ha battuto il Barcellona dopo nove anni dall’ultima vittoria

L'Espanyol ha battuto il Barcellona dopo nove anni dall'ultima vittoria

Mercoledì sera l’Espanyol è tornato a vincere un derby contro il Barcellona dopo nove anni dall’ultima volta, mettendo inoltre fine all’imbattibilità degli avversari dopo 29 incontri consecutivi senza sconfitte. Nell’andata dei quarti di finale di Coppa del Re — la coppa nazionale spagnola — la seconda squadra di Barcellona ha vinto 1-0 grazie al gol segnato a tre minuti dal termine dal centrocampista Oscar Melendo, dopo una partita ampiamente dominata dal Barcellona.

 

L’Espanyol è riuscito a reggere per tutta la durata della partita, contro un Barcellona sceso in campo con alcune riserve e poco preciso sotto porta. Il resto lo ha fatto l’ex portiere del Milan Diego Lopez, che dopo un serie di parate decisive, al 63esimo minuto ha parato anche un rigore a Messi. La prossima settimana si giocherà la partita di ritorno al Camp Nou, con il Barcellona che dovrà rimontare il gol di svantaggio per accedere alle semifinali.

 

“Queen”, la nuova canzone di Tracey Thorn

“Queen”, la nuova canzone di Tracey Thorn

È uscita “Queen”, la nuova canzone di Tracey Thorn, cantautrice inglese un tempo parte del duo Everything but the Girl, che ebbe un grande successo mondiale negli anni Ottanta con un approccio al pop più acustico, e poi convertendosi anche a invenzioni di elettronica e dance nel decennio successivo, con un culto sopravvissuto molto a lungo. “Queen” – che ricorda molto questa seconda fase – è accompagnata da un video diretto da Carol Morley, e anticipa il disco Record, che uscirà il 2 marzo. L’ultimo disco di canzoni originali di Thorn era del 2010.

Il trailer del documentario su quelli che sottotitolano le serie americane

Il trailer del documentario su quelli che sottotitolano le serie americane

Il 30 gennaio 2018 uscirà in alcuni cinema italiani Subs Heroes, un nuovo documentario sulla comunità di utenti del sito italiansubs.net, che da anni traduce e sottotitola di notte le serie americane, per consentire ai fan italiani di vederle – abbinando i sottotitoli a un file scaricato illegalmente – mesi prima che vengano trasmesse in televisione. Quella italiana, dice il documentario, è «la più grande community di fansubbing al mondo»: è cioè composta da persone che fanno altri lavori, e che traducono e preparano i sottotitoli senza essere pagati. Subs Heroes uscirà soltanto in alcune sale: potete consultarle e prenotarvi qui.

Nel 2009 il peraltro direttore del Post Luca Sofri andò a trascorrere una notte con Metalmarco, uno dei protagonisti del documentario, mentre traduceva un episodio di Lost.

Nuovo Flash