Il teaser trailer del film di “Diabolik”, con Luca Marinelli e Miriam Leone

Il teaser trailer del film di "Diabolik", con Luca Marinelli e Miriam Leone

È online il teaser trailer di Diabolik, il film – diretto dai Manetti Bros. – sul personaggio dei fumetti creato negli anni Sessanta e protagonista delle storie della casa editrice Astorina. Nel film, la cui uscita è prevista per il 31 dicembre, Luca Marinelli sarà Diabolik, Miriam Leone sarà Eva Kant e Valerio Mastandrea sarà l’ispettore Ginko.

Il precedente film dei Manetti Bros. – Ammore e malavita – era stato premiato con il David di Donatello per il miglior film.

La canzone di Demi Lovato contro Donald Trump

La canzone di Demi Lovato contro Donald Trump

Il 14 ottobre la cantante statunitense Demi Lovato, che ha 28 anni, ha pubblicato la canzone “Commander in Chief”, nella quale critica apertamente il presidente statunitense Donald Trump: “commander in chief” (comandante in capo) è infatti uno dei nomi con cui ci si riferisce al presidente statunitense, che è anche capo delle forze armate. La canzone, descritta dal Guardian come una «dolorosa ballata», è stata prodotta, tra gli altri, da Finneas, fratello di Billie Eilish. Nel video – pubblicato oggi – si vedono prima una serie di persone che cantano e poi, nell’ultimo minuto, Demi Lovato.

Questo è Venere visto dalla sonda BepiColombo nel suo viaggio verso Mercurio

Questo è Venere visto dalla sonda BepiColombo nel suo viaggio verso Mercurio

BepiColombo, la sonda realizzata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) in collaborazione con quella giapponese (JAXA), ha da poco compiuto il proprio primo passaggio ravvicinato a Venere, scattando alcune fotografie a una distanza di poco meno di 11mila chilometri dal pianeta.

Il pianeta Venere visto da BepiColombo nel corso del suo passaggio ravvicinato (ESA/JAXA)

La sonda è in viaggio verso Mercurio da un paio di anni e raggiungerà la sua meta nel 2025. Come per la maggior parte delle sonde, il viaggio di BepiColombo non è lineare: sfrutterà la spinta gravitazionale della Terra, di Venere e dello stesso Mercurio per raggiungere il proprio obiettivo.

Nell’aprile di quest’anno la sonda aveva già compiuto un passaggio ravvicinato alla Terra, cui si è poi aggiunto quello di oggi intorno a Venere, che si ripeterà nell’agosto del 2021. Seguiranno poi sei passaggi ravvicinati a Mercurio tra l’autunno del 2021 e il gennaio del 2025.

La massa del Sole costituisce da sola il 99,86 per cento di tutta la massa del nostro Sistema solare, ed esercita un’enorme forza gravitazionale alle quale è difficile sfuggire. Semplificando, BepiColombo dovrà sempre viaggiare con il freno tirato per contrastare l’attrazione del Sole. Lo farà grazie a questi passaggi ravvicinati e ai suoi propulsori ionici, che saranno impiegati per lunghe porzioni del viaggio.

BepiColombo è una delle missioni spaziali più importanti dell’ESA degli ultimi anni: ci permetterà di scoprire nuove cose su Mercurio e, più in generale, di comprendere le dinamiche dei pianeti che orbitano molto vicini alle loro stelle di riferimento, in questo caso il Sole. Il nome della sonda (in realtà è costituita da due sonde per ora unite tra loro) deriva da Giuseppe Colombo, detto Bepi, un matematico e astronomo italiano che nel Novecento dedicò molti dei suoi studi a Mercurio e alla sua esplorazione.

Nuovo Flash