I video di chi ha cantato, suonato e applaudito dal suo balcone, in tutta Italia

I video di chi ha cantato, suonato e applaudito dal suo balcone, in tutta Italia

Venerdì alle 18 moltissime persone in tutta Italia hanno partecipato a varie iniziative che invitavano ad affacciarsi al balcone di casa a cantare l’inno d’Italia e altre canzoni, per sentirsi vicini e provare a rallegrarsi un po’ in questo periodo difficile dovuto alle restrizioni per il coronavirus (SARS-CoV-2).

L’appuntamento si è ripetuto, con una partecipazione più ridotta, anche oggi alle 12, quando diverse persone si sono affacciate per applaudire medici e infermieri per via di un’altra iniziativa circolata sui social network in queste ore.

Sui social network sono circolati molti video di persone che suonano, condividono delle canzoni, cantano insieme. Tra loro ci sono stati anche alcuni musicisti come Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, che dal suo balcone a Roma ha improvvisato un piccolo concerto, cantando tra le altre “Meraviglioso” di Domenico Modugno e “Quanno chiove” di Pino Daniele. A Milano il musicista Raffaele Kohler ha suonato con la tromba “O mia bela Madunina”, un intero palazzo di via Canonica ha cantato insieme affacciato sulla corte interna “Il Mondo” di Jimmy Fontana e fra gli altri ha suonato anche Danilo Rossi, prima viola della Scala. Ci sono stati eventi simili a Napoli, Salerno, Torino, Siena, Firenze e in generale in tutta Italia: ne abbiamo raccolti un po’ di seguito.

Il video animato di Zerocalcare sulle restrizioni per il coronavirus

Il video animato di Zerocalcare sulle restrizioni per il coronavirus

Il fumettista Zerocalcare, pseudonimo di Michele Rech, ha realizzato un breve video animato sui primi giorni di restrizioni per il coronavirus, trasmesso ieri sera da Propaganda Live, su La7. Il video è autobiografico ed è ambientato a Rebibbia, il quartiere di Roma dove vive Zerocalcare, e racconta cos’è successo quando di recente ha provato a fare la spesa in un supermercato.

“Il canto della Verbena”, a Siena, cantato dalle case

"Il canto della Verbena", a Siena, cantato dalle case

Da ieri sera sta girando su internet un breve video che mostra una strada di Siena e in cui si sentono diverse persone – ognuna nella propria abitazione, per via delle misure di emergenza dovute alla diffusione del coronavirus – che cantano insieme una canzone dedicata proprio a Siena. È il “Canto della Verbena”, una canzone storica, basata sulla tradizione secondo cui diversi secoli fa, in Piazza del Campo, spuntassero delle piante di verbena. È, insomma, una sorta di inno senese.

 

Così come a Siena, anche in altre parti d’Italia è successo qualcosa di simile. Questa, per esempio, è Napoli.

Sono iniziative più o meno spontanee che ricordano le urla fatte, ormai più di un mese fa, dalle finestre di alcune case di Wuhan, in Cina.

Nuovo Flash