“Cenerentola” della Disney ha 70 anni

"Cenerentola" della Disney ha 70 anni

Cenerentola, il lungometraggio animato della Disney, uscì per la prima volta il 15 febbraio 1950: oggi compie 70 anni. Quando fu messo in produzione, nel 1948, la Walt Disney Production aveva 4 milioni di dollari di debiti. Era stata danneggiata della perdita dei legami con il mercato europeo dovuta allo scoppio della Seconda guerra mondiale, e tre delle sue più grosse produzioni recenti – Pinocchio, del 1940, Fantasia, dello stesso anno, e Bambi, del 1942 – erano andate molto male alla loro uscita nelle sale (uscirono nuovamente al cinema negli anni successivi e andarono molto meglio).
Cenerentola, invece, diventò il più grande successo di critica e di pubblico per la Walt Disney Production, e fu molto utile a rimetterla in piedi dal punto di vista commerciale.
Fu candidato a tre Oscar, compreso quello per la miglior canzone, per “Bibbidi-Bobbidi-Boo”.

Il murale di Banksy comparso giovedì a Bristol è già stato vandalizzato

Il murale di Banksy comparso giovedì a Bristol è già stato vandalizzato

Giovedì 13 febbraio sul muro di una casa di Bristol è comparso un murale che mostrava una bambina che lancia fiori con una fionda, creando una sorta di esplosione di un rosso intenso.
Il giorno dopo, con un post sull’account Instagram ufficiale dell’artista, è stato confermato che l’opera era davvero di Banksy, come molti avevano ipotizzato.

Nella notte tra il 14 e il 15 febbraio, però, qualcuno ha scritto sull’opera un’espressione volgare (“wankers”, che sta per idioti, coglioni) e ha disegnato un cuore accanto alla bambina con della vernice fucsia.

Il video della cascata in Scozia che scorre al contrario per via dei forti venti della tempesta Ciara

Il video della cascata in Scozia che scorre al contrario per via dei forti venti della tempesta Ciara

Nei primi giorni di febbraio una tempesta chiamata dai meteorologi Ciara, oppure Sabine in alcune nazioni, ha portato forti venti, pioggia e neve in diversi paesi europei, con gravi danni, disagi ai trasporti e diversi morti. Il primo posto colpito dalla tempesta è stato il Regno Unito. I venti erano così violenti che una cascata chiamata Jenny’s Lum, nella zona di Strathblane, nella Scozia centrale, sembrava scorrere al contrario.
Era successo anche circa un anno fa.

Nuovo Flash