Il trailer dello speciale di Netflix sui concerti di Bruce Springsteen a Broadway

Il trailer dello speciale di Netflix sui concerti di Bruce Springsteen a Broadway

Netflix ha diffuso il trailer di Springsteen on Broadway, lo speciale dedicato ai concerti che Bruce Springsteen ha fatto nell’ultimo anno in un teatro di Broadway, cantando le sue canzoni in versione acustica e raccontando aneddoti della sua vita. Lo speciale uscirà il 16 dicembre, il giorno dopo l’ultimo concerto di Springsteen a Broadway.

Questi medici hanno ingoiato dei Lego per la scienza

Questi medici hanno ingoiato dei Lego per la scienza

Un gruppo di medici australiani e britannici ha dimostrato che ingoiare piccoli oggetti in plastica, come le teste degli omini dei Lego, è innocuo e non è doloroso. Non l’hanno fatto ovviamente per incentivare la pratica, ma per provare a tranquillizzare i moltissimi genitori che annualmente si rivolgono ai pediatri quando i propri figli ingoiano oggetti che non hanno forme e dimensioni tali da rappresentare un pericolo.

I medici hanno pubblicato il risultato del loro esperimento nel Journal of Paediatrics and Child Health, spiegando di aver misurato due parametri: il punteggio “Stool Hardness and Transit (Shat)” e il punteggio “Found and Retrieved Time (Fart)”. Il primo, il cui acronimo è il passato del verbo “cagare”, identifica la consistenza delle feci dei medici, che non è cambiata. Il secondo, il cui acronimo significa “scoreggia”, indica invece il tempo dopo il quale la testa dei Lego è stata ritrovata nelle feci: da 1,1 a 3 giorni, con una media di 1,7 giorni. Grace Leo, una delle autrici dello studio, ha spiegato che i genitori dovrebbero rivolgersi ai medici solo quando i bambini ingoiano oggetti più lunghi di 5 cm, più larghi di 2,5 cm, magneti, monete, pile a bottone, oppure quando provano dolore.

Gattuso è stanco delle critiche di Salvini al Milan

Gattuso è stanco delle critiche di Salvini al Milan

Dopo il pareggio di domenica contro la Lazio, l’allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha avuto da ridire sui frequenti commenti del ministro dell’Interno Matteo Salvini, tifoso del Milan e assiduo frequentatore di stadi, che ieri dopo la partita aveva detto: «Non capisco perché Gattuso non ha fatto cambi, erano stanchi». Gattuso, incalzato dai giornalisti, ha risposto: «Io non parlo di politica perché non capisco nulla, e a Salvini dico di pensare alla politica perché abbiamo problemi molto più grandi in Italia, e se ha tempo di pensare anche al calcio vuol dire che siamo messi male. (…) Ma la cosa che mi fa più ridere è che questo è veramente un paese incredibile… Salvini con tutti i problemi che ha scrive e chatta che io non ho fatto i cambi. Io da italiano potrei scrivere qualsiasi cosa».

Nuovo Flash