Banksy ha confermato di essere l’autore di vari graffiti comparsi in alcune città di mare nel Regno Unito

Banksy ha confermato di essere l'autore di vari graffiti comparsi in alcune città di mare nel Regno Unito

Banksy, probabilmente il più famoso street artist al mondo, ha confermato di essere l’autore di diversi graffiti comparsi negli ultimi giorni in alcune città della costa britannica orientale. Sul suo account Instagram è stato pubblicato un video di tre minuti dal titolo “A Great British Spraycation” (un gioco di parole tra “spray”, cioè uno dei suoi principali strumenti di lavoro, e “vacation”, cioè “vacanza”), che mostra l’artista – col volto sempre coperto – lavorare su alcuni murali.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Banksy (@banksy)

Il messaggio di Cecilia Strada dopo la notizia della morte del padre, Gino Strada

Il messaggio di Cecilia Strada dopo la notizia della morte del padre, Gino Strada

Poco dopo la diffusione della notizia della morte di Gino Strada, medico e fondatore della ong Emergency, la figlia Cecilia Strada ha pubblicato un tweet per ringraziare tutti quelli che l’avevano contattata. Cecilia Strada, che in passato è stata anche presidente di Emergency, ha scritto di avere saputo della morte del padre mentre partecipava a una missione di soccorso dei migranti a bordo della nave di People Saving People, un progetto nato in Italia con l’obiettivo di aggiungere una nave civile a quelle che già operano nel mar Mediterraneo. Nella missione sono state soccorse 85 persone al largo delle coste della Libia. Strada ha aggiunto che partecipare a una missione di questo tipo «è quello che mi hanno insegnato lui [Gino Strada] e la mia mamma».

La partita di baseball giocata in mezzo ai campi di grano del film “L’uomo dei sogni”

La partita di baseball giocata in mezzo ai campi di grano del film “L’uomo dei sogni”

Nella notte tra giovedì e venerdì le squadre di baseball dei New York Yankees e dei Chicago White Sox hanno giocato una partita di campionato al Field of Dreams di Dyersville, in Iowa. È il luogo in cui negli anni Ottanta venne girato l’omonimo film con protagonista Kevin Costner, in Italia distribuito con il titolo L’uomo dei sogni. La partita era in programma un anno fa, ma era stata rinviata per la pandemia. Si è infine disputata la scorsa notte, e proprio Kevin Costner ha introdotto le due squadre in campo, sbucate fuori dai campi di granoturco come nella scena più famosa del film.

La partita si è peraltro conclusa in modo spettacolare. All’ultimo inning i White Sox erano in vantaggio 4-7, ma gli Yankees sono riusciti a rimontare e a portarsi in vantaggio a loro volta con i fuori campo di Aaron Judge e Giancarlo Stanton. Sul risultato di 8-7 per gli Yankees, i White Sox sono infine riusciti a ribaltare di nuovo la partita, e a vincerla, grazie a un fuoricampo di Tim Anderson che ha mandato la palla in mezzo alle pannocchie.

Il film L’uomo dei sogni era incentrato sul baseball e sul campo da gioco costruito dal personaggio interpretato da Costner in mezzo ai campi di granoturco. Su quel campo, costruito su consiglio di una voce misteriosa, apparivano poi gli otto giocatori dei White Sox che nel 1919 vennero squalificati a vita per aver venduto le World Series.

Dopo il film, il campo da baseball costruito come set è diventato un’attrazione turistica. Due anni fa la Major League ha deciso di organizzarci una partita di campionato, la prima nello stato dell’Iowa nella storia della lega professionistica di baseball. Visto il successo dell’evento, la stampa americana già ipotizza che possa diventare un appuntamento fisso della stagione.

Nuovo Flash