Un quartiere di Bamberga ha cantato “Bella ciao” come segno di vicinanza all’Italia

Un quartiere di Bamberga ha cantato "Bella ciao" come segno di vicinanza all'Italia

Un video pubblicato lunedì su YouTube mostra gli abitanti di un quartiere della città bavarese di Bamberga, in Germania, che tutti insieme cantano e suonano Bella ciao, come segno di vicinanza agli italiani bloccati in casa per via del coronavirus. La canzone è preceduta da un breve discorso in italiano di uno degli abitanti del quartiere, che dice che l’idea di cantare insieme Bella ciao è stata ispirata dai molti video di italiani che cantano dal balcone di casa per farsi compagnia.

Un acquario a Chicago ha chiuso al pubblico e ha aperto ai pinguini

Un acquario a Chicago ha chiuso al pubblico e ha aperto ai pinguini

Da domenica lo Shedd Aquarium di Chicago è chiuso al pubblico per limitare il contagio del coronavirus (SARS-CoV-2), e ne ha approfittato per liberare i suoi pinguini dalle loro recinzioni e lasciarli vagare per la struttura. Ha poi diffuso su Twitter alcuni video dei pinguini che si aggirano davanti alle vasche con i pesci, nella reception e nei corridoi. L’acquario resterà chiuso almeno fino al 29 marzo, come stabilito domenica dal governatore dell’Illinois, J.B. Pritzker.

Il video del figlio di Mel Brooks, che chiede di stare a casa per non uccidere suo padre

Il video del figlio di Mel Brooks, che chiede di stare a casa per non uccidere suo padre

Lo scrittore Max Brooks ha realizzato un video insieme al padre, il celebre comico Mel Brooks, con le regole da seguire per contenere il contagio del coronavirus (SARS-CoV-2), ricordando soprattutto che le categorie più a rischio sono le persone più anziane: «Se prendo io il coronavirus, probabilmente me la caverò: ma se lo do a lui lo può passare a Carl Reiner, che potrebbe darlo a Dick Van Dyke e in un lampo ho fatto fuori un’intera generazione di comici leggendari».

Mel Brooks ha 93 anni ed è stato regista, sceneggiatore, comico e produttore di numerosi spettacoli teatrali e film per il cinema e la tv (tra le altre cose è il regista di Frankenstein Junior). Suo figlio Max Brooks ha 47 anni è uno scrittore, sceneggiatore e attore: dal 2001 al 2003 fu tra gli autori del Saturday Night Live, ed è lo scrittore di World War Z. La guerra mondiale degli zombie, da cui venne tratto l’omonimo film.

Nuovo Flash