Il trailer del nuovo film sugli Avengers

Il trailer del nuovo film sugli Avengers

È online il trailer del nuovo film sugli Avengers, che si intitolerà Avengers: Endgame. Poco dopo l’inizio del trailer viene pronunciata la frase «parte del viaggio è la fine».

Avengers: Endgame è il 22° film dell’Universo cinematografico Marvel ed è molto atteso per come finiva Infinity War e perché concluderà la cosiddetta Fase 3 dei film Marvel. I registi del film sono ancora Anthony e Joe Russo, che già avevano diretto Infinity War, il precedente film degli Avengers. Il film sarà nei cinema ad aprile.

Un grande acquario se l’è presa con Apple per il suo emoji del calamaro 🦑

Un grande acquario se l'è presa con Apple per il suo emoji del calamaro 🦑

Il Monterey Bay Aquarium (California), il secondo acquario più visitato degli Stati Uniti, se l’è presa con Apple per come ha disegnato l’emoji del calamaro per i suoi sistemi operativi. Secondo i ricercatori dell’acquario, è rappresentato nel modo sbagliato: il sifone – utilizzato dai calamari per risucchiare ed espellere l’acqua per muoversi – è stato disegnato tra i due occhi dell’animale, invece che nella parte posteriore del calamaro come dovrebbe essere.

L’errore è stato segnalato su Twitter nell’ambito di un’iniziativa più ampia per sensibilizzare sui temi legati alla fauna marina e alla sua tutela. Difficilmente Apple ridisegnerà il suo calamaro, considerato che non è l’unico animale marino negli emoji con qualche problema anatomico. Il polpo è per esempio rappresentato con 4 soli tentacoli, invece degli 8 posseduti in natura, mentre una precedente versione dell’emoji dell’astice aveva solo sei zampe invece di otto.

Invece di tornare alla base dopo il lancio, un razzo di SpaceX è finito in acqua

Invece di tornare alla base dopo il lancio, un razzo di SpaceX è finito in acqua

Per la prima volta un razzo Falcon 9 di SpaceX che doveva rientrare al suolo dopo il lancio è finito in acqua, mancando l’obiettivo per il suo rientro. Il malfunzionamento è stato causato da una delle quattro “pinne” a griglia che il razzo utilizza per stabilizzarsi, mentre torna indietro dopo avere effettuato il lancio verso lo Spazio. In un video pubblicato da Elon Musk, il CEO di SpaceX e Tesla, si vede chiaramente il Falcon 9 oscillare e girare su se stesso in modo anomalo, prima di finire nelle acque dell’oceano Atlantico, a pochi chilometri di distanza dalla base di lancio di Cape Canaveral, in Florida (Stati Uniti).

Musk ha scritto che i motori del razzo hanno comunque permesso di effettuare un rientro controllato, evitando al Falcon 9 un impatto troppo duro e traumatico con l’acqua. Il razzo non ha subìto troppi danni e potrebbe essere utilizzato in futuro per un nuovo lancio.

L’incidente di ieri è il primo per SpaceX nelle operazioni di rientro di un razzo da diverso tempo: l’azienda era finora riuscita a compiere un perfetto recupero dei suoi Falcon 9 per 12 volte consecutive, stabilendo un nuovo record. SpaceX ha fatto del riciclo del primo stadio dei suoi razzi un punto di forza in questi anni, per ridurre sensibilmente i costi dei lanci spaziali. Il lancio di ieri era per conto della NASA per portare in orbita la capsula da trasporto Dragon, diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Nuovo Flash