Un robot con la faccia di Schwarzenegger per convincervi a fare una cosa noiosa

La Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito, l’ente che vigila sulle attività finanziarie del paese, ha diffuso ieri una nuova pubblicità per ricordare alle persone di chiedere il rimborso delle loro assicurazioni PPI entro la data limite del 29 agosto 2019. Nella pubblicità, che è la prima di una campagna che durerà due anni, c’è un robot con le sembianze di Arnold Schwarzenegger che recita alcune battute dal film Predator del 1987.

Le assicurazioni PPI, vendute a chi chiedeva un prestito per poterlo rimborsare anche in caso di morte o infortunio grave, sono state al centro di uno dei più grandi scandali finanziari del Regno Unito degli ultimi anni: si scoprì che le banche spesso vendevano le polizze PPI a caro prezzo senza informare i clienti e spesso usando tecniche di marketing molto aggressive. Fino ad oggi i rimborsi per le polizze vendute scorrettamente sono costati alle banche circa 30 miliardi di euro e si stima che la cifra possa salire a circa 45 miliardi. FCA ha comunque deciso di mettere una data limite alle richieste di rimborso, e ha avviato la nuova campagna di informazione.