Quale dispositivo Apple ha resistito a più aggiornamenti?

Da qualche giorno è disponibile iOS 10, il nuovo aggiornamento del sistema operativo di iPhone e iPad. Come succede ogni volta, ci si chiede se quello nuovo sia migliore del precedente, se sia sicuro installarlo subito e se non sia tutto un mezzo complotto che ha a che fare con l’obsolescenza programmata. In più, chi ha modelli relativamente vecchi di iPhone o iPad si chiede anche se il nuovo sistema operativo sarà disponibile per il suo modello. Il Wall Street Journal ha calcolato qual è il prodotto Apple che ha saputo resistere di più, restando al passo con i tempi (cioè con gli aggiornamenti) più a lungo: è l’iPad 2, che uscì nel 2011 con iOS 5 ed è rimasto aggiornabile fino a iOS 9 del settembre 2015 (niente da fare per iOS 10, invece). L’iPad 2 è quindi rimasto aggiornabile con la più recente versione di iOS per più di duemila giorni. L’iPhone che ha fatto meglio è il 4s, che ha resistito quasi 1.800 giorni prima di cedere a iOS 10, che funziona solo dall’iPhone 5 in poi. Il dispositivo che è “diventato vecchio prima” è invece il primo iPad: uscì nel 2009 giugno 2009 con iPhone OS3, è stato aggiornabile fino a iOS 5 (dell’ottobre 2011) e dopo meno di mille giorni era già “vecchio”.