• Sport
  • venerdì 14 Ottobre 2022

Filippo Ganna ha vinto l’oro nell’inseguimento individuale ai Mondiali di ciclismo su pista, facendo un altro record

Il ciclista italiano Filippo Ganna ha vinto la medaglia d’oro nell’inseguimento individuale ai Mondiali di ciclismo su pista di Parigi, battendo in finale un altro ciclista italiano, Jonathan Milan.

Ganna ha inoltre stabilito il nuovo primato del mondo della specialità, con un tempo di 3 minuti e 59 secondi, procedendo a una media di 60,091 km orari. È il secondo risultato notevole in meno di una settimana per Ganna: sabato scorso, in Svizzera, aveva stabilito il record dell’ora, percorrendo 56 chilometri e 792 metri in sessanta minuti.

Pubblicità

Ganna ha 26 anni e da tempo alterna la carriera su pista a quella su strada. Su pista ha vinto un oro Olimpico a Tokyo nella prova di inseguimento a squadre e diverse medaglie ai Mondiali. Su strada ha vinto due ori nella prova a cronometro, un tipo di gara in cui è da anni tra i più forti al mondo e in cui ha vinto più volte anche al Giro d’Italia. Oltre che nelle cronometro, Ganna ha dimostrato di sapersela cavare anche in tappe ondulate, per esempio vincendo in fuga, dopo aver staccato tutti in salita, la quinta tappa del Giro d’Italia del 2021.

(EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON)