• Mondo
  • venerdì 23 Settembre 2022

Almeno 81 migranti sono morti al largo della Siria dopo che l’imbarcazione su cui viaggiavano è affondata

Almeno 81 migranti sono morti al largo della Siria dopo che l’imbarcazione su cui viaggiavano è affondata. Secondo le testimonianze dei sopravvissuti, una ventina, le persone a bordo dell’imbarcazione erano in tutto tra le 120 e le 150 ed erano partite dal Libano per raggiungere l’Europa: ci sono quindi decine di persone ancora disperse e sono in corso operazioni di ricerca per trovare eventuali sopravvissuti.

La barca trasportava migranti siriani, libanesi e palestinesi. Era partita dalla città portuale di Tripoli, in Libano, ed è affondata al largo della città di Tartus, in Siria. Le cause dell’incidente non sono ancora chiare. Sembra che la barca fosse diretta verso le coste italiane.

(EPA/STUART BROCK)