• Italia
  • giovedì 30 Dicembre 2021

È morta a 86 anni la camorrista Assunta Maresca, nota anche come Pupetta

Giovedì è morta a 86 anni la camorrista Assunta Maresca, conosciuta anche come Pupetta, nella sua casa di Castellammare di Stabia, dove era nata il 19 gennaio del 1935. Era nota, tra le altre cose, per aver ucciso il presunto mandante dell’omicidio di suo marito, il camorrista Pasquale Simonetti. All’epoca Maresca aveva 20 anni ed era incinta: partorì in carcere, dove rimase circa dieci anni. Quando uscì fece anche l’attrice, recitando nel film Delitto a Posillipo, del 1967, e nel 1970 sposò il camorrista Umberto Ammaturo, da cui ebbe altri due figli. Il suo primo figlio fu probabilmente ucciso nel 1974, in circostanze mai del tutto chiarite, e il suo corpo non fu mai ritrovato. Maresca fu accusata, tra le altre cose, di aver ordinato l’omicidio di Ciro Galli, membro dell’organizzazione rivale Nuova Camorra Organizzata, guidata dal camorrista Raffaele Cutolo.

Assunta Maresca (ANSA/ FABIO CAMPANA)