• Italia
  • giovedì 30 Dicembre 2021

Anche in Abruzzo e Lazio basta un test antigenico positivo per iniziare l’isolamento

I presidenti delle regioni Abruzzo e Lazio hanno annunciato che gli isolamenti per le persone positive al coronavirus saranno stabiliti anche solo sulla base del risultato di un test antigenico rapido positivo, senza più la necessità di confermare il contagio con un test molecolare. Anticipare l’isolamento sulla base di un test antigenico positivo serve ad alleggerire la grande pressione che negli ultimi giorni hanno subìto le ASL che devono effettuare i tamponi molecolari.

Le due regioni si aggiungono a Toscana, Veneto, Umbria ed Emilia-Romagna dove era già permesso determinare l’isolamento con un test antigenico. Tra queste regioni però solo in Toscana il test antigenico è valido anche per uscire dall’isolamento, eventualità comunque contemplata dal ministero della Salute «in caso di mancata pronta disponibilità di test molecolari».

– Leggi anche: Le nuove regole su quarantene e Green Pass

Roma, Italia (ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)