• Mondo
  • venerdì 24 Dicembre 2021

Il parlamento del Kazakistan ha approvato una legge per abolire la pena di morte

Giovedì il Senato del Kazakistan ha approvato la legge con cui verrà abolita la pena di morte: la Camera, che assieme al Senato compone il parlamento del paese, l’aveva approvata lo scorso 8 dicembre. La legge formalizza un annuncio fatto all’inizio dell’anno dal presidente kazako Qasym Zhomart Toqaev. Il Kazakistan aveva già adottato strumenti per ridurre il ricorso alla pena di morte nel proprio territorio, ma era ancora prevista per alcuni reati, come quelli legati al terrorismo. L’ultima esecuzione era avvenuta nel 2016.

Il presidente del Kazakistan Qasym-Jomart Toqaev insieme alla presidente del Senato kazako Dariga Nazarbayeva e al precedente presidente Nursultan Nazarbayev (AP Photo)