È morto a 53 anni il baritono spagnolo Carlos Marín, membro del quartetto Il Divo

Domenica è morto a 53 anni il baritono spagnolo Carlos Marín, membro del quartetto vocale Il Divo, che a partire dai primi anni Duemila ha avuto un grosso successo internazionale proponendo un pop operistico simile a quello del gruppo italiano Il Volo. Con Il Divo, Marín ha venduto oltre 30 milioni di dischi, fatto sei tour mondiali, collaborato con artisti di fama internazionale e suonato per figure importanti come i presidenti degli Stati Uniti George Bush, Bill Clinton e Barack Obama, e per la regina Elisabetta II. La band era stata fondata nel 2003 dal produttore discografico britannico Simon Cowell.

Marín è morto durante un tour natalizio nel Regno Unito: giorni fa, per motivi di salute che non sono stati meglio precisati alla stampa, era stato ricoverato in un ospedale di Manchester, dove si trovava in coma farmacologico. Era nato a Rüsselsheim, in Germania, il 13 ottobre del 1968. A 12 anni si era trasferito in Spagna, e prima di entrare a far parte del Divo aveva cantato in varie opere e musical. Insieme a lui, facevano parte del gruppo il tenore statunitense David Miller, quello svizzero Urs Bühler e il cantante pop francese Sébastien Izambard.

Carlos Marín (AP Photo/Berenice Bautista)