• Libri
  • domenica 28 Novembre 2021

È morta la scrittrice spagnola Almudena Grandes, aveva 61 anni

Sabato è morta la scrittrice spagnola Almudena Grandes, una delle più celebri della letteratura contemporanea spagnola. Aveva 61 anni ed era malata di tumore. Grandes era nata a Madrid nel 1960 da una famiglia di poeti, e la sua passione per la scrittura fu molto precoce. Si laureò in storia e geografia all’Università Complutense di Madrid e pubblicò il suo primo romanzo, Le età di Lulù, nel 1989. Fu subito un grande successo mondiale, venne tradotto in oltre venti lingue e nel 1990 se ne fece un film con Francesca Neri e Javier Bardem.

Negli anni successivi si distanziò dal genere erotico della sua prima opera, dedicandosi soprattutto a romanzi storici ambientati durante il franchismo. Come ha scritto El País, Grandes interpretò il genere in un modo nuovo grazie alla sua formazione di storica, con una rara attenzione ai dettagli: alla fine dei suoi libri inseriva delle note per distinguere le riflessioni letterarie dai fatti storici. Di questo genere è particolarmente celebre la serie Episodi di una guerra interminabile, fatta di cinque libri e tradotta in Italia da Guanda.

Pablo Cuadra/Getty Images