• Italia
  • venerdì 26 Novembre 2021

Ciro Grillo, figlio di Beppe Grillo, è stato rinviato a giudizio assieme ad altre tre persone per violenza sessuale di gruppo

Ciro Grillo, figlio ventenne del comico e fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, è stato rinviato a giudizio per violenza sessuale di gruppo assieme a tre suoi amici (Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria). Lo ha deciso Caterina Interlandi, giudice dell’udienza preliminare (gup) del tribunale di Tempio Pausania, in Sardegna: i quattro sono accusati di aver violentato una coetanea conosciuta in vacanza nella casa di Grillo a Porto Cervo, in Sardegna, nell’estate del 2019. La prima udienza del processo si terrà il 16 marzo del 2022.

– Leggi anche: La storia sul figlio di Beppe Grillo indagato per stupro di gruppo

Ciro Grillo (ANSA/Facebook/ASD Ardita Savate Boxing Club Genova)