• Italia
  • venerdì 29 Ottobre 2021

La casa editrice Laterza organizzerà un nuovo Festival dell’Economia a Torino, dopo che le era stata tolta l’organizzazione di quello a Trento

La casa editrice Laterza ha annunciato che nel 2022 organizzerà un nuovo Festival dell’Economia a Torino. L’annuncio è arrivato dopo le polemiche nate dalla decisione della giunta provinciale di Trento, governata dalla Lega, di togliere a Laterza l’organizzazione del Festival dell’Economia che la casa editrice aveva ideato e organizzava nella città da 15 anni.

Nelle scorse settimane molte città si erano proposte di ospitare il festival di Laterza al posto di Trento, ma alla fine è stata scelta Torino. In un comunicato Laterza e i due principali ideatori del festival, gli economisti Innocenzo Cipolletta e Tito Boeri, hanno detto che il nuovo evento si chiamerà Festival Internazionale dell’Economia e che avrà come tema “Merito, diversità, giustizia sociale”.

La decisione da parte della giunta provinciale di Trento di togliere l’organizzazione del Festival dell’Economia a Laterza era stata giustificata con motivazioni economiche, ma secondo molti era in realtà una scelta politica: la giunta leghista avrebbe interrotto il rapporto con Laterza e Boeri perché considerati troppo vicini al centrosinistra. La giunta aveva deciso di affidare la gestione del festival al Sole 24 Ore, coinvolgendo nell’organizzazione anche l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti. Il prossimo anno quindi ci saranno due Festival dell’Economia, uno a Trento e uno a Torino: entrambi si svolgeranno dal 2 al 5 giugno.

La conferenza stampa di presentazione dell'edizione del 2013 del Festival dell'Economia di Trento (ANSA/BERNARDINATTI)