• Mondo
  • lunedì 4 Ottobre 2021

Fumio Kishida, leader dei Liberal Democratici, è il nuovo primo ministro del Giappone

Lunedì il parlamento giapponese ha votato la fiducia a Fumio Kishida, che è quindi diventato nuovo primo ministro del Giappone.

La scorsa settimana Kishida, ex ministro degli Esteri, era stato eletto segretario del Partito Liberal Democratico (Jimintō), il partito di centrodestra attualmente a capo della coalizione di governo. Kishida aveva quindi preso il posto di Yoshihide Suga, che si era dimesso a settembre dopo un periodo di grossa difficoltà per il partito e per il governo giapponese. Dimettendosi da leader del partito, Suga aveva rinunciato anche al suo incarico di capo di governo: in Giappone infatti il leader del partito di maggioranza è per convenzione anche il primo ministro.

Pe entrare in carica, Kishida aveva comunque bisogno della fiducia del parlamento, che è arrivata lunedì.

– Leggi anche: Fumio Kishida diventerà primo ministro del Giappone

Fumio Kishida (Du Xiaoyi - Pool/Getty Images)