• Mondo
  • lunedì 30 Agosto 2021

Un membro del governo israeliano ha incontrato il presidente palestinese Mahmoud Abbas per la prima volta dopo dieci anni

Domenica il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha incontrato il presidente palestinese Mahmoud Abbas a Ramallah, in Cisgiordania: è il primo incontro tra un membro del governo israeliano e Abbas dal 2010 e l’incontro più importante tra le due parti dal 2014.

Gantz ha detto che lui e Abbas hanno discusso della sicurezza nazionale in Israele e in Cisgiordania e che Israele adotterà alcune misure per rafforzare l’economia palestinese. Gantz ha detto anche che lui e Abbas continueranno a comunicare, in futuro, sui temi di cui hanno parlato. Un funzionario palestinese ha spiegato ad Associated Press che nell’incontro è stata discussa anche la richiesta palestinese di fermare le operazioni militari israeliane in alcune aree della Cisgiordania.

L’incontro tra Gantz e Abbas è seguito alla visita di venerdì scorso, alla Casa Bianca, del primo ministro israeliano Naftali Bennett al presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha incoraggiato un riavvicinamento delle due parti. Una fonte vicina a Bennett ha comunque detto ad Haaretz che Israele non intende avviare processi diplomatici con l’Autorità Palestinese, né ora né in futuro, e che l’incontro ha riguardato solo questioni di ordinaria amministrazione.

Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz (AP Photo/Ariel Schalit, File)