• Mondo
  • sabato 28 Agosto 2021

Venerdì in Bangladesh è affondata una nave che trasportava più di 100 persone: ci sono almeno 21 morti e più di 50 dispersi

Almeno 21 persone sono morte e più di 50 risultano disperse a causa dell’affondamento di una nave per il trasporto di passeggeri nel distretto di Brahmanbaria, nel Bangladesh orientale. La polizia locale ha detto di aver arrestato il capitano di una nave mercantile che venerdì sera si sarebbe scontrata con l’imbarcazione, su cui viaggiavano più di 100 passeggeri. Un testimone ha detto al giornale Daily Star di aver visto due imbarcazioni che trasportavano merci scontrarsi con la nave passeggeri, che sarebbe poi affondata rapidamente.

Il Bangladesh è attraversato da oltre 230 fiumi e corsi d’acqua e con circa 165 milioni di abitanti è l’ottavo paese più popolato del mondo. Incidenti come questo sono piuttosto frequenti, anche per via di norme di sicurezza insufficienti. A maggio almeno 26 persone erano morte a causa dello scontro tra un motoscafo e una nave portarinfuse sul fiume Padma; nel febbraio del 2015 il naufragio di un traghetto che si era scontrato con un’imbarcazione per il trasporto di merci provocò almeno 78 morti.

Alcune persone impegnate nelle operazioni di soccorso (AP Photo)