• Media
  • sabato 17 Luglio 2021

Marinella Soldi è la nuova presidente della RAI

Il consiglio di amministrazione della RAI ha ratificato la nomina di Carlo Fuortes come amministratore delegato della televisione di stato e nella votazione successiva ha nominato Marinella Soldi come presidente. Entrambe le nomine sono state ratificate con cinque voti favorevoli e l’astensione di Riccardo Laganà, consigliere eletto dai dipendenti.

Soldi è una nota manager che nel corso della sua carriera si è occupata di televisione: fino al 2018 è stata amministratrice delegata di Discovery Network Southern Europe e ha avuto ruoli anche in MTV Networks Europe. Attualmente è presidente della Fondazione Vodafone Italia e consigliere indipendente delle società Nexi, Italmobiliare e Ariston Thermo.

Fuortes è un manager ed economista di 61 anni. Dal 2013 è sovrintendente della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma e nel corso degli anni è stato a capo di diverse aziende culturali come la Fondazione Musica per Roma, che gestisce l’auditorium Parco della Musica, e direttore generale del Palazzo delle Esposizioni e delle Scuderie del Quirinale di Roma.

La nomina del governo rientra in una strategia da tempo annunciata da Draghi di inserire al vertice della RAI figure più tecniche e meno legate alla politica, come dovrebbero essere Fuortes e Soldi. Negli ultimi giorni le indicazioni del presidente del Consiglio sono state contestate dalla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dato che tradizionalmente ai partiti di opposizione spettava la nomina di almeno un consigliere. Nei giorni scorsi invece si era capito che il governo non aveva intenzione di nominare Giampiero Rossi, il candidato indicato da Fratelli d’Italia.

Oggi Meloni ha detto che le nomine avranno «enormi conseguenze per la democrazia italiana» e che «l’unico partito di opposizione, stimato come primo partito italiano è stato buttato fuori».

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

Marinella Soldi (Piero Cruciatti / LaPresse)