• Media
  • domenica 20 Giugno 2021

È morto in un incidente aereo Egidio Gavazzi, fondatore della rivista “Airone”: aveva 84 anni

È morto a 84 anni in un incidente aereo Egidio Gavazzi, noto soprattutto per essere stato il fondatore della rivista Airone. Gavazzi è morto in seguito allo schianto di un piccolo aereo da turismo da lui stesso pilotato, a bordo del quale non c’erano altri passeggeri. Era partito alle 10 di sabato mattina da Bresso, in provincia di Milano, con il suo Beechcraft Bonanza, con destinazione Padova. Tre ore dopo, in fase di atterraggio, avrebbe perso il controllo dell’aereo, andando troppo lungo e non riuscendo a centrare la pista dell’aeroporto di Padova. Secondo un testimone, per evitare di colpire un palazzo, avrebbe fatto una virata all’ultimo momento andando a sbattere contro un albero e finendo nel piazzale davanti all’aeroporto. Nello schianto l’aereo ha preso fuoco e Gavazzi è morto nell’incendio.

Gavazzi era nato nel 1937 a Erba, in provincia di Como, discendente da una ricca famiglia nobiliare lombarda. Nel 1981 aveva fondato la rivista Airone (ora di Cairo Editore), che nei primi anni si occupava soprattutto di reportage naturalistici e divulgazione scientifica. Aveva fondato anche altre riviste, sempre a tema scientifico, tra cui Aqua e Silva. Era un grande appassionato di aviazione, su cui aveva scritto anche un libro, Desiderio di volo.

L'aereo da turismo precipitato all'esterno dell'aeroporto di Padova, in cui è morto Egidio Gavazzi (ANSA/ NICOLA FOSSELLA)