• Mondo
  • domenica 30 Maggio 2021

Il primo ministro Boris Johnson si è sposato sabato in segreto

Il primo ministro Boris Johnson ha sposato la sua compagna Carrie Symonds, con una cerimonia segreta che si è tenuta sabato nella cattedrale di Westminster, a Londra. Symonds e Johnson si sono sposati davanti a pochi invitati, che erano stati avvisati della cerimonia all’ultimo minuto. Alcuni testimoni hanno riferito che la cattedrale è rimasta chiusa per circa 30 minuti dopo che tutti i visitatori erano stati fatti uscire. L’ufficio del primo ministro ha diffuso domenica un’immagine della coppia, in abiti da cerimonia. Diversi politici del Regno Unito hanno pubblicato su Twitter le loro congratulazioni a Johnson e Symonds.

Per Johnson, 56 anni, si tratta del terzo matrimonio: si era sposato la prima volta a 23 anni con Allegra Mostyn-Owen, ma il matrimonio era stato annullato per l’accusa che Johnson avesse avuto una relazione extraconiugale. Poi Johnson si era nuovamente sposato nel 1993 con Marina Wheeler, con la quale ha avuto quattro figli prima della separazione nel 2018. Symonds, che ha 33 anni, aveva lavorato come consulente per il partito Conservatore britannico nel 2015. I giornali avevano parlato della sua relazione con Johnson nel gennaio 2019 e i due hanno avuto un figlio lo scorso anno.