• Italia
  • mercoledì 28 Aprile 2021

Il ministro Speranza ha vietato l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Bangladesh, oltre che in India

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso a chi negli ultimi 14 giorni ha soggiornato o transitato in Bangladesh. Tre giorni fa Speranza aveva firmato un’ordinanza analoga per vietare l’ingresso a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. Nella nota del ministero si dice che «visto l’ulteriore aggravamento della situazione epidemiologica nei due paesi», il provvedimento rafforza le misure di isolamento per le persone residenti in Italia autorizzate al rientro.

In India è in corso una nuova grande ondata di contagi da coronavirus che ha raggiunto livelli estremamente preoccupanti e che, secondo diverse analisi, si può spiegare innanzitutto con un insieme di decisioni politiche considerate tardive o poco efficaci. Inoltre, all’attuale situazione di emergenza ha contribuito anche una nuova variante del virus, la cosiddetta “variante indiana” (B.1.617): si stanno facendo degli studi in merito, ma per ora sembra avere reso il coronavirus più contagioso.

– Leggi anche: Che cosa sappiamo della “variante indiana”

Le cose da sapere sul coronavirus

Fiumicino, 26 aprile 2021 (ANSA/Telenews)