• Italia
  • mercoledì 21 Aprile 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, mercoledì 21 aprile

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 13.844 casi positivi da coronavirus e 364 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 25.860 (546 in meno di ieri), di cui 3.076 nei reparti di terapia intensiva (75 in meno di ieri) e 22.784 negli altri reparti (471 in meno di ieri). Sono stati analizzati 188.413 tamponi molecolari e 161.621 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 6,7 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,7 per cento. Nella giornata di martedì i contagi registrati erano stati 12.074 e i morti 390.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (2.095), Campania (1.881), Sicilia (1.288), Lazio (1.161) e Puglia (1.141).

Le principali notizie della giornata
Il ministero della Salute ha deciso che in Italia il vaccino prodotto da Johnson & Johnson (J&J) potrà essere somministrato alle persone con più di 18 anni, ma preferibilmente a chi ne ha più di 60: è una raccomandazione che riprende quella prevista per il vaccino contro il coronavirus prodotto da AstraZeneca.

Le cose da sapere sul coronavirus

Lo scorso 12 aprile nel comune di Bollate, in provincia di Milano, è cominciata la sperimentazione dei test salivari molecolari nelle scuole: vengono eseguiti una volta alla settimana e sono inviati a un laboratorio che ne comunica i risultati entro 24/36 ore. Oggi il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha detto che a partire da maggio i test salivari verranno usati nelle scuole di tutta la regione.

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale