• Italia
  • sabato 17 Aprile 2021

I dati sul coronavirus in Italia di sabato 17 aprile

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 15.370 casi positivi da coronavirus e 310 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 27.440 (669 in meno di ieri), di cui 3.340 nei reparti di terapia intensiva (26 in meno di ieri) e 24.100 negli altri reparti (643 in meno di ieri). Sono stati analizzati 182.321 tamponi molecolari e 149.413 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata dell’8 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,5 per cento. Nella giornata di venerdì i contagi registrati erano stati 15.937 e i morti 429.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (2.546), Campania (2.232), Puglia (1.525), Lazio (1.378), Sicilia (1.301).

Le principali notizie della giornata
• Da lunedì 19 aprile la Campania passerà dalla zona rossa a quella arancione, mentre tutte le altre regioni manterranno l’attuale colore: le uniche regioni in zona rossa saranno quindi Valle d’Aosta, Sardegna e Puglia. La decisione è stata presa dal ministro della Salute Roberto Speranza con due ordinanze, firmate in seguito all’analisi dell’andamento dei contagi settimanali. Nessuna regione sarà in zona gialla o bianca: in base al decreto legge approvato dal governo il primo aprile, infatti, anche per le regioni in zona gialla si applicano le stesse misure della zona arancione.

Le cose da sapere sul coronavirus

• Le zone gialle torneranno dal 26 aprile, ma saranno zone gialle leggermente diverse da quelle dei mesi scorsi: potranno infatti riaprire bar e ristoranti, sia a pranzo che a cena, ma solo per il servizio all’aperto. Sempre dal 26 aprile in molte scuole ricominceranno le lezioni in presenza, e riapriranno musei, teatri e cinema. In questo articolo abbiamo spiegato come avverranno le riaperture.