Il Fondo Monetario Internazionale prevede che nel 2021 l’economia mondiale crescerà del 6 per cento

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) prevede che nel 2021 l’economia mondiale crescerà del 6 per cento, soprattutto grazie alle spese e agli investimenti sostenuti dalle economie più importanti del mondo per combattere la pandemia da coronavirus. La stima prevista dal FMI è ancora migliore rispetto a quella ipotizzata dallo stesso Fondo a gennaio, che era del 5,5 per cento. Secondo il FMI, quella prevista per il 2021 sarà la crescita economica mondiale maggiore degli ultimi quarant’anni e sarà trainata in particolare da Stati Uniti e Cina, la cui crescita stimata è rispettivamente del 6,4 e dell’8,4 per cento. A causa della pandemia, nel 2020 l’economia mondiale si era contratta del 3,3 per cento.

– Leggi anche: Come stanno scrivendo il Recovery Plan

(AP Photo/ Andrew Harnik)