• Italia
  • martedì 6 Aprile 2021

A Roma, davanti alla Camera, ci sono stati scontri tra la polizia e alcuni commercianti che protestavano contro le restrizioni

Nel pomeriggio di martedì 6 aprile a Roma, davanti alla sede della Camera, in piazza Montecitorio, c’è stata una manifestazione di protesta di commercianti le cui attività sono ancora chiuse a causa delle restrizioni imposte dal governo per la pandemia (tra cui ristoratori e ambulanti).

Nel corso della manifestazione ci sono stati lanci di fumogeni e altri oggetti e alcuni manifestanti hanno tentato di sfondare le transenne che proteggono la piazza. La polizia schierata in assetto antisommossa ha reagito caricando i manifestanti. Ansa e Repubblica dicono che almeno due poliziotti sono stati feriti (notizia che dà anche il Corriere della Sera) e portati in ospedale, e che 7 manifestanti sono stati arrestati.

Alla manifestazione hanno partecipato anche diversi politici, tra cui il senatore Gianluigi Paragone (ex M5S), il deputato Vittorio Sgarbi, ed esponenti dei movimenti neofascisti CasaPound e Forza Nuova.

Le cose da sapere sul coronavirus

(MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA)