• Mondo
  • martedì 16 Marzo 2021

La Commissione Europea ha raggiunto un accordo con Pfizer-BioNTech per anticipare la consegna di 10 milioni di dosi di vaccino

La Commissione Europea ha detto di aver raggiunto un accordo per anticipare la consegna di altri 10 milioni di dosi del vaccino di Pfizer-BioNTech: i nuovi tempi prevedono che vengano distribuite entro il secondo trimestre di quest’anno, e non nel terzo trimestre come inizialmente previsto. Con questi 10 milioni, saranno in totale 200 milioni le dosi del vaccino di Pfizer-BioNTech disponibili nel secondo trimestre del 2021 per i paesi dell’Unione Europea.

– Leggi anche: Come siamo arrivati alla sospensione di AstraZeneca

Le cose da sapere sul coronavirus

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen (AP Photo/Francisco Seco, Pool, LaPresse)