L’istituto di Sanità francese ha raccomandato una sola dose di vaccino per chi è già stato contagiato dal coronavirus

Venerdì l’alta autorità della Salute francese – il massimo istituto pubblico che in Francia si occupa di sanità – ha raccomandato una sola dose di vaccino per le persone che sono già state contagiate dal coronavirus. La Francia è il primo paese a formulare una raccomandazione di questo genere, anche se il governo deve ancora approvarla ufficialmente.

L’alta autorità della Salute ha fatto sapere che la dose dovrà essere somministrata almeno tre mesi dopo la fine dell’infezione, e preferibilmente dopo 6 mesi: al momento si stima infatti che la protezione di chi è stato contagiato duri per questo periodo di tempo. La raccomandazione vale per chiunque abbia contratto il coronavirus e sviluppato una reazione immunitaria, quindi sia per gli asintomatici che per chi ha avuto sintomi o sviluppato forme più gravi della COVID-19.

Se dovesse essere approvata dal governo francese, questa raccomandazione consentirà al paese di risparmiare molte dosi di vaccino. Secondo l’ultimo aggiornamento di venerdì, in Francia sono state vaccinate circa 2 milioni e 220mila persone, di cui circa 617mila hanno ricevuto due dosi.

(AP Photo/Daniel Cole, LaPresse)