• Mondo
  • mercoledì 10 Febbraio 2021

La Germania ha esteso il lockdown fino al 7 marzo

La Germania ha deciso che estenderà il lockdown imposto a livello nazionale il 16 dicembre per contenere la diffusione del coronavirus fino al 7 marzo. La notizia è stata data alla fine della riunione tra la cancelliera Angela Merkel e i governatori dei 16 Länder federali. Quasi tutte le restrizioni in vigore saranno estese: i bar, i ristoranti e i negozi non essenziali rimarranno chiusi, ma i barbieri e i parrucchieri potranno riaprire dal primo marzo. Merkel ha anche dichiarato che la decisione sulla ripresa delle attività di asili e scuole spetterà ai Länder.

I numeri dei contagi sono diminuiti «costantemente» perché le «misure imposte» sono state efficaci, ha detto la cancelliera, spiegando che c’è comunque preoccupazione per le nuove varianti del virus. Merkel vuole portare l’incidenza a 35 casi per 100 mila abitanti su sette giorni, prima di tornare alla normalità. La cancelliera e i governatori dei Länder si incontreranno nuovamente il 3 marzo per valutare la situazione.

Angela Merkel, Berlino, 10 febbraio 2021 (Christian Marquardt - Pool/Getty Images)