• Mondo
  • giovedì 21 Gennaio 2021

Almeno 32 persone sono morte dopo un doppio attentato suicida a Baghdad, in Iraq

Giovedì mattina nel centro di Baghdad, la capitale dell’Iraq, ci sono stati due attentati suicidi: secondo il ministro della Salute iracheno, Hassan Mohammed al-Tamimi, almeno 32 persone sono state uccise e più di 110 sono state ferite a causa di due attentati suicidi. Il bilancio dei morti potrebbe aumentare, dato che diversi feriti sono in condizioni gravi. Secondo l’agenzia di stampa irachena INA (Iraqi news agency), i due attentatori avrebbero attivato i loro esplosivi nei pressi di un mercato di vestiti usati molto frequentato. Per il momento nessun gruppo terroristico ha rivendicato gli attacchi.

Il mercato di vestiti usati dove sono avvenute le esplosioni a Baghdad, in Iraq (AP Photo/Hadi Mizban, LaPresse)