• Mondo
  • sabato 9 Gennaio 2021

Twitter ha rimosso un tweet in cui l’ayatollah iraniano Ali Khamenei contestava l’affidabilità dei vaccini occidentali contro il coronavirus

Un tweet critico nei confronti dei vaccini contro il coronavirus pubblicato sull’account dell’ayatollah Ali Khamenei — Guida suprema dell’Iran, la carica politica e religiosa più importante del paese — è stato rimosso da Twitter perché in contrasto con le regole di moderazione del social network. Khamenei contestava l’affidabilità dei vaccini sviluppati in Francia, Stati Uniti e Regno Unito, lasciando intendere di aderire a teorie complottiste sulla loro origine. Il tweet è stato rimosso dalla pagina in lingua inglese dell’ayatollah, ma è ancora online in quella in lingua farsi. Venerdì Khamenei aveva annunciato il blocco delle importazioni di vaccini statunitensi e britannici, aggiungendo però di non voler impedire l’importazione di vaccini sviluppati altrove. L’Iran è uno dei paesi del Medio Oriente più colpiti dalla pandemia.