• Cultura
  • mercoledì 6 Gennaio 2021

È morta l’attrice Tanya Roberts, dopo che la sua morte era stata smentita

Tanya Roberts, attrice statunitense di 65 anni nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di “Bond girl” nel film 007 – Bersaglio mobile, accanto a Roger Moore, è morta nella notte di lunedì 4 gennaio. La notizia della sua morte, data inizialmente domenica dal suo agente, era stata ripresa dai giornali di tutto il mondo, tra cui il Post, e poi smentita dall’ospedale in cui si trovava ricoverata. In seguito, il compagno ha di nuovo confermato la morte dell’attrice nella serata di martedì, questa volta in maniera definitiva.

Roberts era ricoverata dallo scorso 24 dicembre all’ospedale Cedar-Sinar di Los Angeles, dopo aver avuto un malore.

Roberts, il cui vero nome è Victoria Leigh Blum, ha iniziato la sua carriera negli anni Settanta come modella. Dal 1975 recitò in alcuni film di discreto successo, come Kaan principe guerriero e Sheena, regina della giungla, però il suo ruolo più famoso fu quello nel film di James Bond, nel 1985, l’ultimo con protagonista Roger Moore. Roberts è comparsa anche in alcune note serie televisive, come per esempio Charlie’s Angels (solo nella quinta e ultima stagione) e, più di recente, nella serie That 70’s show.

Tanya Roberts con Roger Moore (AP Photo/Alexis Duclos, File)