• Mondo
  • domenica 3 Gennaio 2021

Almeno 70 persone sono state uccise in due attacchi in Niger, lungo il confine con il Mali

Almeno 70 persone sono state uccise in due attacchi in Niger, lungo il confine con il Mali. Fonti del Guardian nelle forze di sicurezza e nel governo hanno detto che 49 persone sono state uccise nel villaggio di Tchombangou e che circa 30 persone sono state uccise nel villaggio di Zaroumdareye.

Il governo non ha confermato ufficialmente gli attacchi; nella regione di Tillabéri, lungo il confine con il Mali, con la Nigeria e con il Burkina Faso sono tuttavia frequenti gli attacchi di gruppi islamisti legati allo Stato Islamico o ad al Qaida.

La regione di Tillabéri, nel Niger occidentale.
TAG: