Il rapper MF Doom è morto lo scorso 31 ottobre

Il rapper MF Doom – nome d’arte di Daniel Dumile – è morto lo scorso 31 ottobre a 49 anni: lo ha annunciato giovedì 31 dicembre sua moglie Jasmine, con un comunicato che non contiene altre informazioni o indicazioni sulle cause della morte o spiegazioni sul perché sia stata annunciata con due mesi di ritardo. Dumile era nato a Londra, nel Regno Unito, ma era cresciuto e aveva vissuto a New York, dove si era trasferito da bambino con la famiglia.

Ebbe sempre una fama un po’ di nicchia, ma era considerato dagli appassionati di hip hop uno dei rapper più inventivi e originali della sua generazione. Il suo massimo successo lo raggiunse con il duo dei Madvillain, insieme al produttore americano Madlib. Il disco del 2004 Madvillainy  è il loro più celebre, diventato un classico dell’hip hop di quegli anni. Dumile si presentava ai suoi concerti con il volto coperto da una maschera, che era diventata il suo simbolo, e durante la sua carriera usò anche altri nomi d’arte.

MF Doom nel 2005 a New York (Peter Kramer/Getty Images)