• Video
  • giovedì 17 Dicembre 2020

Intervista al vicepresidente di “Pane Quotidiano”

Luigi Rossi ci ha raccontato come funziona l'associazione che aiuta chi chiede qualcosa da mangiare, e cos'è cambiato quest'anno

 

Mercoledì 15 dicembre siamo andati in una delle due sedi milanesi dell’associazione “Pane Quotidiano”, che da più di 120 anni distribuisce alimenti a chi ne ha bisogno. Nell’ultimo anno la coda che si forma davanti ai cancelli si è allungata, e rispetto agli altri anni ci sono molte più famiglie e giovani che hanno perso il lavoro a causa della pandemia, ma anche lavoratori irregolari e lavoratori in nero, per i quali non sono previsti ammortizzatori sociali.

– Leggi anche: La lunga coda per il cibo a Milano