• Mondo
  • domenica 13 Dicembre 2020

Da mercoledì la Germania adotterà un lockdown più severo

In una conferenza stampa tenuta questa mattina la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha detto che da mercoledì 16 dicembre il paese entrerà in un lockdown che prevederà la chiusura di tutti i negozi non essenziali e, dove possibile, lavoro e didattica a distanza. Le nuove restrizioni – decise dopo l’aumento del numero di casi di contagio da coronavirus rilevati – resteranno in vigore almeno fino al 10 gennaio. Le nuove restrizioni prevedono anche la possibilità di istituire un coprifuoco nelle aree più colpite. «C’è un urgente bisogno di agire», ha detto Merkel durante la sua conferenza stampa.

L’imposizione del lockdown arriva dopo che a inizio dicembre la Germania aveva deciso di prolungare fino al 10 gennaio una serie di restrizioni per contrastare la seconda ondata di contagi da coronavirus, che erano entrate in vigore il 2 novembre e che sarebbero dovute durate fino al 20 dicembre. A proposito di quelle restrizioni, meno drastiche di quelle decise oggi, Merkel ha detto che «non sono state sufficienti».

Secondo gli ultimi dati disponibili, in Germania sono stati individuati più di 20mila nuovi casi di contagio in 24 ore, con 321 morti. In totale, i casi di contagio rilevati dall’inizio della pandemia sono stati più di un milione, con oltre 21mila morti.

(Bernd von Jutrczenka/dpa via AP)