• Mondo
  • domenica 6 Dicembre 2020

Oggi ci sono le elezioni parlamentari in Romania

Domenica si vota in Romania per rinnovare il parlamento. Il Partito nazionale liberale, forza politica del primo ministro uscente, il conservatore Ludovic Orban, è dato in vantaggio negli ultimi sondaggi, seguito dall’Alleanza 2020 USR PLUS, partito di destra ed europeista, e dai Socialdemocratici, che alle ultime elezioni avevano ottenuto nettamente il maggior numero di seggi. Oggi in Romania c’è un governo di minoranza del partito di Orban, che però conta sull’appoggio esterno di Alleanza 2020 USR PLUS. Sia il partito di Orban che Alleanza 2020 USR PLUS hanno escluso la possibilità di fare una coalizione post-elettorale con i Socialdemocratici.

Politico ha scritto che probabilmente l’affluenza sarà molto bassa a causa dei timori legati all’epidemia da coronavirus, che in Romania sta mettendo sotto enorme pressione il sistema sanitario nazionale, molto più che durante la prima ondata: l’affluenza potrebbe attestarsi attorno al 35 per cento, qualche punto percentuale in meno rispetto alle ultime elezioni, quando arrivò al 39. La bassa affluenza potrebbe favorire il partito di estrema destra Alleanza per l’unità dei romeni, che negli ultimi mesi ha guadagnato molti consensi tra gli scettici della pandemia e gli anti-vaccinisti.

Il primo ministro romeno, Ludovic Orban (AP Photo/Andreea Alexandru, File)