• Mondo
  • sabato 5 Dicembre 2020

18 minatori sono morti nel sudovest della Cina a causa di una fuoriuscita di monossido di carbonio

Venerdì nella città di Chongqing, nel sudovest della Cina, c’è stato un grave incidente in una miniera di carbone, provocato da una fuoriuscita di monossido di carbonio. L’incidente ha coinvolto 24 minatori: 18 sono morti, 1 è sopravvissuto, mentre altri 5 risultano dispersi. Le autorità stanno ancora indagando sulle cause.

Già in passato la sicurezza di quella miniera di carbone era stata molto discussa. Nel 2013 c’era stato un incidente che aveva provocato la morte di tre minatori, e secondo la televisione di stato cinese CCTV la miniera era chiusa da due mesi, e i lavoratori era all’interno per lo smantellamento di alcune attrezzature.

 

I soccorsi alla miniera di Chongqing (Huang Wei/Xinhua via ZUMA Press)