• Mondo
  • lunedì 16 Novembre 2020

In Bielorussia sono state arrestate più di mille persone in un solo giorno

È successo durante le manifestazioni di domenica, organizzate per chiedere le dimissioni del presidente Alexander Lukashenko

Secondo l’organizzazione per i diritti umani Viasna, domenica in Bielorussia sono state arrestate più di mille persone legate alle proteste contro il presidente Alexander Lukashenko, che vanno avanti dalle contestate elezioni presidenziali dello scorso agosto: è il numero più alto di arresti compiuti in un solo giorno dall’inizio delle manifestazioni.

Durante le proteste che si sono tenute domenica, per la quattordicesima settimana consecutiva, sono state chieste nuovamente le dimissioni di Lukashenko, accusato di avere “rubato” il risultato delle elezioni per rimanere al potere. I manifestanti hanno protestato anche per la morte di Roman Bondarenko, 31 anni, che secondo la famiglia sarebbe stat ucciso dalla polizia bielorussa. La sorella ha sostenuto che Bondarenko fosse stato picchiato da alcuni agenti in una centrale di polizia, e poi portato in ospedale quando era già in condizioni molto gravi: è morto in ospedale giovedì sera.

Domenica si sono verificati altri episodi di violenza della polizia contro i manifestanti, e almeno 23 giornalisti sono stati arrestati in diverse città del paese, tra cui Minsk, la capitale.

(AP Photo)