• Mondo
  • sabato 31 Ottobre 2020

Un prete ortodosso è stato ferito con uno o più colpi di fucile a Lione, in Francia: l’assalitore è in fuga

Un prete ortodosso è stato ferito a Lione, in Francia, con uno o più colpi di fucile, vicino a una chiesa greco-ortodossa della città. Secondo i giornali francesi, il prete sarebbe di nazionalità greca. L’assalitore è in fuga.

Per il momento non si hanno altre informazioni sull’accaduto, che sta ricevendo molte attenzioni a causa dei recenti attacchi compiuti in Francia, l’ultimo dei quali a Nizza, dove giovedì tre persone sono state accoltellate e uccise in una chiesa in quello che il presidente francese Emmanuel Macron ha definito «un attacco terroristico islamista». Non si sa se quello che è successo a Lione sia legato in qualche modo agli altri attacchi.

Il ministero dell’Interno ha diffuso un comunicato per avvisare che attorno alla zona dell’attacco è stato allestito un “perimetro di sicurezza”, e che sul posto sono presenti polizia e soccorsi.