È morto a 81 anni Spencer Davis, dello Spencer Davis Group

È morto Spencer Davis, fondatore della band britannica Spencer Davis Group con cui era diventato molto famoso negli anni Sessanta. Davis aveva 81 anni e da alcuni giorni era ricoverato in ospedale per una polmonite. Era nato a Swansea nel 1939 e nel 1963, dopo essersi trasferito a Birmingham per studiare all’università, aveva fondato una band insieme al batterista Pete York, al polistrumentista e cantante Steve Winwood e a suo fratello, il bassista Muff Winwood. In un momento di grande vivacità della scena musicale britannica, lo Spencer Davis Group pubblicò in pochi anni diversi singoli di grande successo sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti. Keep On Running, Somebody Help Me, Gimme Some Lovin’ e I’m a Man.

Nel 1967, Steve Winwood lasciò il gruppo per formare i Traffic, con cui sarebbe diventato famosissimo, e lo Spencer Davis Group si sciolse (tornarono insieme più volte in seguito, senza particolare successo). Spencer Davis si trasferì negli Stati Uniti e cominciò in seguito a lavorare nell’industria musicale. Nel 2005 raccontò che dai milioni di dischi che aveva venduto in pochi anni grazie al successo dello Spencer Davis Group non aveva guadagnato quasi niente.

Gli Spencer Davis Group, con Spencer Davis al centro sulla carrozzina (John Pratt/Keystone Features/Hulton Archive/Getty Images)